Il 25 Gennaio, presso la Camera di Commercio di Napoli, si è avuta la presentazione del “Consorzio di Tutela dell’Elicicoltura Italiana”.
Calatia, è tra i fondatori. Un progetto nato in collaborazione con altri 4 giovani allevatori di lumache, che vuole essere da faro per chi si avvicina a questa tipologia di attività zootecnica, ma anche per chi da anni alleva lumache.
Tutto ciò in sinergia con Coldiretti Caserta, Coldiretti Campania e il dipartimento di Biologia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II

  

 

Il vice-presidente del Consorzio di Tutela dell’Elicicoltura Italiana (CoTELI),  dott Vincenzo Guida introduce le future tecniche di allevamento di lumache che il consorzio potrà adottare, mentre il prof Gionata De Vico presenta ufficialmente il Consorzio illustrando quali saranno i cardini principali: 1.TRACCIABILITA’; 2.FORMAZIONE; 3.NATURALITA’; 4.INFORMAZIONE.

 

Comitato Scientifico del CoTELI, costituito dal prof. Gionata De Vico, prof.ssa Francesca Carella e dal dott. Vincenzo Guida. In posa c’è anche il presidente Stefano Marra